Soluzioni su misura: il caso dell’ufficio direzionale di Collegno

Siamo sempre più convinti che interagire e coinvolgere il committente nel processo di progettazione e pianificazione di un lavoro sia la nostra risposta a un modo nuovo di costruire. Abbiamo potuto sperimentarlo nel progetto recentemente completato a Collegno, in provincia di Torino.

L’intervento ha previsto la riqualificazione di locali con originale destinazione d’uso residenziale all’ottavo piano mansardato di un fabbricato costruito negli anni Duemila, completato da un ampio terrazzo con vista panoramica sulla città.

Il progetto aveva come obiettivo la conversione in uffici direzionali. I lavori si sono svolti iniziando con lo smantellamento delle murature di tramezzo esistenti, la rimozione di tutti i pavimenti e di tutta la parte impiantistica esistente, procedendo poi alla riqualificazione degli interi ambienti. Nel complesso le attività sono state completate in meno di 90 giorni.

Il progetto è stato condotto in stretta sinergia con il committente, al fine di realizzare uno spazio davvero su misura. Per questo abbiamo scelto di fare uso, in fase di progettazione, di Lumion, considerato oggi come il software leader nel processo di creazione delle visualizzazioni 3D. Uno strumento in grado di restituire una visione assolutamente realistica che consente al cliente e al progettista di trovare un linguaggio comune.

Grazie a questa modalità di lavoro, una richiesta ben precisa del cliente è stata centrale per lo sviluppo del progetto. Il concept, infatti, ruota intorno a una grande parete mobile in legno, con la duplice funzione di parete divisoria e, contestualmente, spazio per archiviazione di documenti vari. Per seguire la forte connotazione regalata all’ambiente dalla parete, si è poi scelto di mettere in risalto la luminosità del legno in più punti: si sono trattati i travi di grossa orditura del tetto e il relativo tavolato, così come si è messa in evidenza la pavimentazione richiamando la stessa fattura della parete di tramezzo e le travature del soffitto.

Coinvolgere il cliente in modo così stretto nella fase di progettazione è diventato uno dei servizi che siamo orgogliosi di offrire: se da un lato ci permette di restituire una maggiore attenzione alle esigenze del committente, dall’altro ci consente di ottimizzare i tempi di progettazione e ridurre le incomprensioni o gli imprevisti durante la lavorazione, a vantaggio del risultato finale. Siamo convinti che questa sia la modalità fondamentale per offrire un’edilizia migliore, più accurata, più su misura.

 

Post a comment